Che cos’è la finanza agevolata?
Perché conoscerla?

Far parte dell’unione europea significa anche usufruire delle sue agevolazioni finanziarie

L’UE fornisce finanziamenti per un’ampia gamma di progetti e programmi nei settori più diversi:

  • sviluppo urbano e regionale
  • occupazione e inclusione sociale
  • agricoltura e sviluppo rurale
  • politiche marittime e della pesca
  • ricerca e innovazione
  • aiuti umanitari.

Piccole imprese

Possono ottenere finanziamenti mediante sovvenzioni, prestiti e garanzie.

Le sovvenzioni forniscono un sostegno diretto, mentre gli altri finanziamenti sono disponibili attraverso programmi gestiti a livello nazionale

Organizzazioni non governative

Le organizzazioni non governative e della società civile possono ottenere finanziamenti, a condizione che operino nei settori di attività dell’UE senza fini di lucro.

Giovani

Ci sono due tipi principali di finanziamenti:

Istruzione e formazione – opportunità di studio con il programma Erasmus+, assistenza per gli allievi dell’ultimo anno delle superiori e formazione professionale in un altro paese

Gioventù – cofinanziamento di progetti per incoraggiare la partecipazione dei cittadini, il volontariato e un clima più multiculturale

Ricercatori

Fra il 2014 e il 2020 l’UE fornirà finanziamenti per quasi 80 miliardi di euro a favore della ricerca, principalmente attraverso il programma faro di ricerca Orizzonte 2020.

Generalmente i fondi sono erogati sotto forma di sovvenzioni per cofinanziare molti tipi diversi di progetti di ricerca

Agricoltori e imprese rurali

Quasi tutti gli agricoltori dell’UE hanno diritto a pagamenti diretti di sostegno al reddito. Circa un terzo di questi finanziamenti sono erogati in cambio di pratiche agricole ecologiche (conservazione dei prati permanenti, diversificazione delle colture, ecc.).

Gli agricoltori ricevono inoltre denaro in base alla superficie di terreno detenuto, anche in questo caso in contropartita per l’impiego di metodi agricoli rispettosi dell’ambiente che preservano la biodiversità, la qualità dell’acqua e del suolo e limitano le emissioni.Il sostegno finanziario dell’UE aiuta altresì a formare gli agricoltori in nuove tecniche e ad ammodernare o riorganizzare le loro aziende e, più in generale, è utilizzato per migliorare il tenore di vita nelle aree rurali creando posti di lavoro e fornendo servizi di base.

Inoltre, nell’ambito dello sviluppo rurale i giovani agricoltori possono beneficiare di sostegno specifico per avviare un’impresa e di un sostegno più elevato per gli investimenti effettuati nelle loro imprese.

Scopriamo cosa sono i Fondi Europei

I fondi europei sono l’utilissimo strumento con il quale l’Unione Europea si impegna a sostenere e promuovere diversi aspetti del lavoro.

Fondo sociale Europeo ed il Fondo Europeo per gli investimenti sono le due principali tipologie che si impegnano a promuovere la creazione, la crescita, lo sviluppo di piccole e medie imprese, mentre quella per gli investimenti si impegna a sviluppare le opportunità lavorative e la mobilità dei lavoratori. Un ulteriore fondo finanziario per i territori non urbanizzati è il FEARS.

Oltre il 76% del bilancio dell’UE è gestito in collaborazione con le amministrazioni nazionali e regionali con un sistema di “gestione concorrente”, essenzialmente mediante cinque grandi fondi – i Fondi strutturali e d’investimento. Complessivamente, contribuiscono a mettere in atto la strategia Europa 2020.

Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) – sviluppo regionale e urbano

Fondo sociale europeo (FES) – inclusione sociale e buon governo

Fondo di coesione (FC) – convergenza economica delle regioni meno sviluppate

Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR)

Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca (FEAMP).

I Fondi Europeo si gestiscono in maniera diretta oppure indiretta. In modo diretto sono gestiti i fondi concessi a progetti che riguardano la protezione ambientale, la sanità, la ricerca. In maniera indiretta altri generi di fondi.

Contributi a fondo perduto per la sua azienda, nazionali e regionali, per sostenere i suoi investimenti? Ne ha diritto ma non li ha ancora ottenuti? Ha un idea progettuale innovativa? Chiedi subito un approfondimento gratuito